VAI AI BLOG

Mese
   
Anno
   
 

 

 

SERVIZI
 

 

 

 

 

David Helfgott
inserito il martedì 27 giugno 2006

Vi riportiamo un comunicato stampa che abbiamo ricevuto.
 
Vi segnalo il concerto che David Helfgott (il pianista del film Shine - Premio Oscar 1996 - ricordate?) terrà a Pescia (Prov. Pistoia), Chiesa di San Francesco la sera di Mercoledi 28 Giugno p.v.


David Helfgott, il leggendario pianista australiano venuto alla ribalta grazie al film “Shine” ispirato alla sua vita (Vincitore Premio Oscar 1996) terrà un concerto esclusivo presso la Chiesa di San Francesco in Pescia la sera del 28 giugno 2006.
Si tratta dell’unica data italiana per il 2006 del pianista, che ha da poco concluso una trionfale tournee nei maggiori paesi europei, e si trova nell’amata Toscana per un periodo di vacanza.
Proprio in questo contesto David, grazie all’amicizia che ci lega, ed in ricordo di un carissimo amico di infanzia recentemente scomparso, ha deciso di offrire un concerto il cui ricavato andrà a sostenere la ricerca contro il cancro.

Ho avuto il piacere e l’onore di conoscere personalmente David alcuni anni fa, dopo un lungo contatto epistolare iniziato quasi per caso. Il contatto con David sorprende per la carica umana ed il profondo pathos che è in grado di trasmettere. Un eterno bambino con l’anelito di volare, la cui musica è in grado di alludere ad una profondità inarrivabile attraverso il linguaggio verbale.

Nato a Melbourne (Australia) nel 1947 da una famiglia ebrea di origini polacche, David iniziò a studiare pianoforte a 5 anni, inizialmente sotto la guida del padre. Proseguì poi i suoi studi con Madame Alice Carrard, allieva di Bartok. Una svolta decisiva della sua vita avvenne nel 1966 quando non ancora ventenne si recò a Londra per studiare al Royal College of Music sotto la guida del Prof. Cyril Smith, che lo definì uno degli allievi più dotati degli ultimi 25 anni: “… nelle opere romantiche e virtuose come quelle di Lizst e Rachmaninov, il suo talento arriva quasi alla genialità per temperamento e tecnica musicale …”. Durante il soggiorno al Royal College of Music David si aggiudicò numerosi premi fra cui il prestigioso Dannreuther Prize per la miglior esibizione grazie alla straordinaria interpretazione del Concerto per Piano n.3 di Rachmaninoff (Rach 3). Il viaggio di studi a Londra fu in realtà una fuga da un rapporto contrastato alla continua e vana ricerca di amore e comprensione da parte di un padre tirannico e violento.
Questi gli aveva già negato con la forza di trasferirsi in America quando un grande artista internazionale, colpito dal suo enorme talento, gli aveva offerto una borsa di studio. Una fuga quindi; ma un animo sensibile in fuga è un animo sofferente: tali sofferenze e le ripetute violenze anche a distanza del padre provocarono un tracollo nervoso ed emotivo; durante una performance del 1970 David accusò un malore e per motivi di salute fu costretto a tornare in Australia, trascorrendo 10 anni della sua vita in cliniche psichiatriche, estraniato dal mondo e dagli affetti.
L’incontro casuale ed il successivo matrimonio con l’astrologa Gillian, riportarono David dentro la stabilità e segnarono il suo trionfale ritorno sulle scene.
Da allora il pianista australiano è divenuto una vera e propria leggenda vivente, portato alla ribalta mondiale grazie al film “SHINE”, commovente e toccante dramma autobiografico.
Dalla metà degli anni ‘80 David ha ripreso l’attività concertistica con enormi successi in tutto il mondo; nell’ottobre 1996 ha tenuto 4 concerti alla Sydney Opera House registrando ogni volta il tutto esaurito, evento mai successo prima. L’anno successivo ha tenuto una tournee mondiale, che si è conclusa con il ritorno trionfale alla Royal Albert Hall, gremita fino all’ultimo posto; il Rach 3 gli è valso una interminabile standing ovation. Negli ultimi due anni il pianista australiano si è esibito a Montecatini Terme: nell’estate scorsa ha tenuto nella città termale un concerto esclusivo per i delegati ONU in convegno. La tournee mondiale del 2006 ha avuto date europee in Svizzera, Austria, Germania, e Spagna.
David Helfgott si esibirà con brani di Mendelssohn, Chopin, Beethoven, e Liszt.
L’ingresso sarà a offerta: il ricavato andrà a sostenere la ricerca contro il cancro.
Ritengo doveroso sottolineare che il Maestro Helfgott ha deciso di rinunciare a qualunque forma di compenso dichiarandosi entusiasta di offrire la sua musica ad un fine nobile.


Paolo MONTALTO
Paolo.Montalto@libero.it

Saremmo lieti di leggere i vostri pareri riguardo a questo grandissimo artista.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
I VOSTRI COMMENTI A QUESTO BLOG ( 8 )

 

a cura di Alex
inserito domenica 10 giugno 2007
Thank You
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
a cura di Maria Teresa
inserito mercoledì 23 maggio 2007
Concordo in pieno. Ricordo benissimo il film e immagino la grande persona che è. Parlare del musicista geniale? Sarebbe riduttivo: si commentano da soli queste benedizioni di Dio.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
a cura di leonardo
inserito lunedì 14 maggio 2007
io non conoscevo David Helfgott prima di vedere il film SHINE... Bè il film mi ha toccato moltissimo dopo di che ho cominciato a documentarmi sulla vita di quest'uomo e più scoprivo più mi emozionavo. Credo che molte persone dovrebbero prendere esempio da David perchè penso che sia unico al mondo... VAI DAVID SEI UN GRANDE...
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
a cura di mimma furfaro
inserito domenica 13 maggio 2007
Non conoscevo la sua capacità artistica. Oggi ne sono incantata. Trasporta l'anima in un'altra dimensione dove musica e armonia universale sembrano un unico volto.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
a cura di Tinadvk
inserito giovedì 10 maggio 2007
Keep up the great work!
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
a cura di ENRICA BALDECCHI
inserito lunedì 3 luglio 2006
EMOZIONANTE.....e' come se lui si facesse strumento di comunicazione con umilta'...
.....ma che genio per poter fare questo !!!!!

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
a cura di Paolo MONTALTO
inserito giovedì 29 giugno 2006
Sei riuscita a venire Arianna? E' stata una serata memorabile.
Hai ragione per il fatto che i tempi sono stati molto stretti. In un primo momento parevo che il tutto dovesse essere rimandato all'anno prossimo (cosa che comunque spero di poter riproporre) ma poi la grande disponibilità e generosità di David hanno reso possibile l'evento. Una settimana scarsa per pubblicizzarlo ma ovviamente molta gente è rimasta fuori per mancanza di capienza della Chiesa.

PAOLO
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
a cura di Arianna
inserito martedì 27 giugno 2006
Grazie per quresta bellissima news!! Farò di tutto per esserci..peccato averlo saputo così in ritardo!!!
Spero che riusciremo ad essere comunque numerosi!
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 

 

 

Il Blog di Concertoggi, il sito di Musica Classica

Giovani musicisti l Grandi Musicisti l Editoria l Opera l Programmi d'esame l Corsi
Scuole di Musica l News di musica classica l Festival e Rassegne l Musicoterapia
Cerca nel sito l Mappa del sito