News di musica
 
 
News di musica Classica su www.concertoggi.it

 

Clicca sulle immagini qui sotto per stampare o
per inviare questa pagina ad un amico

Stampa programma Segnala pagina ad un amico

 
Festa della Musica a Senigallia

 

Dal 21 al 23 giugno una città in musica Si rinnova per il quinto anno consecutivo a Senigallia l’appuntamento internazionale con la Festa della Musica dal 21 al 23 giugno. 1150 i musicisti coinvolti, 20 i luoghi della città interessati, 10 le scuole di musica partecipanti e 12 i locali-bar dove si potrà ascoltare musica. Una kermesse musicale che coinvolge la città intera, le sue associazioni , il Comune di Senigallia, la Soprintendenza della Regione, curata dell’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica e da Marco Staccioli il Direttore Artistico.

Una festa nata in Francia il 21 giugno 1982 per iniziativa del Ministero della Cultura francese e che ha assunto una connotazione europea nel 1985 Anno Europeo della Musica.
Dal 1995 Barcellona, Berlino, Bruxelles, Budapest, Napoli, Parigi, Praga, Roma e Senigallia sono le città che partecipano alla Festa della Musica Europea. Una festa per celebrare la musica come improvvisazione, come espressione e linguaggio universale. Una festa dove tutti possono esprimersi liberamente, sia dilettanti che professionisti, perché la Festa della Musica appartiene essenzialmente a chi la musica la fa.

Tanti i luoghi simbolo di Senigallia interessati in questa tre giorni di musica: il Foro Annonario, la Rocca Roveresca, Palazzo del Duca, l’Area Archeologica della Fenice, Via Carducci, il Palazzetto Baviera. Primo grande appuntamento mercoledì 21 al Foro Annonario alle 21.30 con Johnny Kalsi e la Dhol Foundation.
Personaggio affascinante Jhonny Kalsi, tanto da guadagnarsi il titolo di "ambassador of love" direttamente da Peter Gabriel. Nel 1991 fonda la Dhol Foundation, l’unico istituto inglese dove si insegna a suonare il dhol, ovvero un tamburo a cilindro dal corpo di terracotta e una sonorità particolarmente acuta, usato in India nei canti devozionali.
La Dhol Foundatione è formata da 12 ragazzi del "Punjab londinese" pionieri della musica anglo-indiana. Nell’ambiente della world music sono conosciuti come i "Percussionisti di Peter Gabriel".
Si prosegue giovedì 22 giugno alle ore 21.00 con la musica reggae e sudamericana tradizionale dei Zion ‘Sunrise ed alle 22.30 dalla Francia gli AfroFANGA. La musica degli AfroFANGA è una miscellanea tra le sonorità africane , il jazz ed il funk. Molto importanza hanno i testi che raccontano la lotta per i diritti vitali umani, contro le ineguaglianze causate dal profitto.
Sempre al Foro Annonario ma venerdì 23 giugno, alle ore 21.00 Alan Wurzburger e la Wurzband una formazione che nasce nel 2005 e unisce musicisti con esperienze diverse ma che si ritrovano nel Rock Pop anni ’70. Di seguito alle 22.30 i Quintorigo, uno dei gruppi musicali italiani più originali e interessanti degli ultimi anni.
Grande versatilità e capacità strumentali, il quintetto romagnolo usa gli archi come chitarre elettriche, e spazia dal classico al rock, dal blues, al punk, dal funky al reggae.

Fonte: http://www.60019.it
 
       
Copyright © 2002 - 2006 Concertoggi.it - Tutti i diritti riservati - info@concertoggi.it - redazione@concertoggi.it l Web Master

Giovani musicisti l Grandi Musicisti l Editoria l Opera l Programmi d'esame l Corsi
Scuole di Musica l News di musica classica l Festival e Rassegne l Musicoterapia
Cerca nel sito l Mappa del sito